testatarepubblica.gif (18392 byte)

www.storiaXXIsecolo.it 

   

I mille giorni di Allende

chile.jpg (3663 byte)

pallanimred.gif (323 byte) L'ultimo discorso di Allende

Cile, 5 settembre 1970: per soli 39.175 preferenze, alle elezioni presidenziali si afferma il cartello delle sinistre di Unidad Popular, che ottiene la maggioranza relativa. Il socialista Salvador Allende diventa il nuovo presidente della repubblica. In mente ha un ambizioso progetto; portare la rivoluzione nel paese senza uscire dai binari della legalitÓ costituzionale. Ben presto, per˛, la fragilitÓ della maggioranza e la crisi economica provocata dall'ostruzionismo degli Stati Uniti minano le basi del suo governo, che viene anche abbandonato dalla classe media. Dopo tre anni di lotte, nazionalizzazioni e scioperi, sarÓ l'esercito a far svanire il sogno cileno, con il colpo di stato di Augusto Pinochet. Gli stadi diventeranno lager e la tortura una pratica quotidiana.

pallanimred.gif (323 byte) La storia dei mille giorni di Allende, di Ugo Bertone

pallanimred.gif (323 byte) L'ultimo discorso di Allende

pallanimred.gif (323 byte) La cronaca dell'11 settembre 1973

pallanimred.gif (323 byte) Quando il Cile divent˛ una grande prigione, di Guido Piccoli (il Mattino, 10 settembre 2003)

pallanimred.gif (323 byte) Lo scenario in Italia, di Francesco Romanetti  (il Mattino, 10 settembre 2003)

 

 

 

   

home         la repubblica        

anpi

        

ricerca

        scrivici